quem mox in agro Calventiano, ubi in custodia habebatur, misere fecit occidi - lo fece infelicemente uccidere nel territorio di Calvenzano, dove era in prigionia

Informatemi!

Clic sull'imagine: potrai compilare la tua domanda di adesione direttamente online!

 

inAgroCalventiano è membro di

clic sul logo per raggiungere il sito


 la Basilica è posta sulla

clic sul logo per raggiungere il sito


 

Come ogni anno si spalanca la primavera, anche le attività di inAgroCalventiano stanno per schiudersi anche per quuesto nuovo anno sociale.

Apre la "stagione" il Concerto d'organo sabato 14 aprile e a cadenza seguono le altre occasioni: potete mancarne una?

inAgroSacrae2018

Il Portale della Basilica è, a detta degli esperti, particolarmente prezioso.

E proprio dal Portale partirà la riflessione che Emanuela Fogliadini e François Boespflug, studiosi di fama internazionale, svilupperanno la sera del 19 gennaio 2018 a partire dalla loro ultima fatica per i tipi della JacaBook: “La fuga in Egitto nell'arte d'Oriente e Occidente”.

Il Portale della basilica reca infatti una formella che rappresenta questo importante momento dei primi giorni di vita di Gesù di Nazareth.

Si chiedono gli autori, e ci spiegheranno la sera del 19 gennaio, se la Santa Famiglia, costituita da Gesù, Maria e Giuseppe, dovette affrontare, come molte persone dell'epoca contemporanea o dei secoli scorsi, l'immigrazione verso un paese straniero. Il percorso artistico attraversa altresì l'Oriente e l'Occidente pertasnto sarà possibile articolare le diverse interpretazioni che la Fuga in Egitto, evocata dall'evangelista Matteo ha ricevuto, dalle origini dell'arte cristiana fino ai nostri giorni.

 

Come fu presentato quell'esodo forzato, quali furono le tappe, quanto tempo durò il viaggio e il soggiorno in Egitto? Il silenzio dei testi canonici ha lasciato carta bianca all'immaginazione. Alcuni pittori composero su questo tema delle opere artistiche nelle quali la dose di meraviglia fu considerevole, al punto che alcuni dipinti, i più numerosi, hanno reso la Fuga in Egitto un viaggio dai tratti quasi turistici, scortato dagli angeli e arricchito di miracoli, segnato dall'accoglienza calorosa delle popolazioni locali. Altri dipinti, invece, in particolare dalla fine del Medioevo, suggeriscono, talvolta in modo commovente, la solitudine dei genitori di Gesù, il loro senso di spaesamento nel Paese dei faraoni.

E fra tutte queste meravigliose rappresentazioni artistiche Emanuela Fogliadini e François Boespflug hanno inserito anche il nostro Portale! Sarà affascinante, come già lo fu in occasione della loro lectio sull'affresco in basilica lo scorso anno, entrare ancora grazie all'arte nel Mistero.

Da tempo i soci di inAgroCalventiano provvedono a raccogliere, il materiale prodotto da studi, ricerche e interventi riguardanti la basilica, la sua storia e la cultura che l’ha prodotta.

Al ritmo di due quaderni l’anno, il Gruppo di Lavoro segue un programma editoriale che, dopo il primo quaderno dedicato alla Storia della Basilica, vuole spiegare i significati legati al grande affresco dell’abside.

iQuaderni 2 17COPER

Il risultato è un agile libretto di cinquantadue paginette.
Di notevole interesse culturale il contributo di due eminenti studiosi di arte sacra di livello europeo, i prof.ssori François Bœspflug, che ha insegnato Storia delle religioni presso la Facoltà di Teologia cattolica dell’Università Marc Bloch di Strasburgo ed Emanuela Fogliadini, che ha insegnato Storia della Teologia dell’Oriente cristiano presso la Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale di Milano.
Grazie a una grafica accattivante e ricco di immagini esplicative, il lettore potrà cogliere in poco tempo quanto è proprio necessario conoscere.

clic per scaricare la locandina dell'iniziativa del 16 dicembre ore 17:00 in Biblioteca!

Al termine brindisi natalizio!


L’iniziativa è realizzata in collaborazione con la Biblioteca Comunale di Vizzolo Predabissi

Presenta 2Quaderno inAgro

Sabato 7 ottobre, in occasione della Festa Patronale, inAgroCalventiano ha realizzato la sua prima visita guidata in costume medievale. Rievocare, portare alla presenza qualcosa di più dell'evidente architettura, come volendo un poco far rivivere quel tempo... operazione difficilissima e per certi versi impossibile: il passato è là e noi possiamo soltanto reinterpretarlo usando per giunta le categorie del nostro tempo.

 

   
   
   

Abbiamo voluto assumere la sfida per avvicinare le nostre domande, le nostre curiosità a un mondo che per certi versi continua nel suo fascino ad essere incomprensibile. Il Medioevo, in particolare il secolo intorno al Mille è per noi oggi denso di richiami apocalittici, di guerre e massacri, di eresie nascenti, le Crociate e così via... eppure ogni giorno il lavoro degli storici sta smantellando tanti filtri che ci impediscono di leggere il medioevo nella sua complessità.

Anche per questo i nostri animatori culturali si sono prodigati per restituire una Santa Maria in Calvenzano cluniacense prossima alle ultime acquisizioni storiche, intrecciando sapientemente le notizie e le curiosità che ci riguardano con gli eventi storici che hanno fatto da sfondo ai mattoni, affreschi, simboli e significati che oggi ammiriamo

Un tentativo riuscito, un'ulteriore passo in avanti per l'associazione.

Siamo partiti con quattro figuranti, tra cui due animatori; contiamo di aumentare il numero visita dopo visita, perché... visto il successo contiamo di poterne fare altre: vi sorprenderemo. Legatevi al nostro sito e cercate nel calendario delle visite guidate la prossima visita in costume medievale!

 

 

Sostieni inAgroCalventiano con una donazione:

Bonifico bancario su

BANCO BPM

IBAN: IT 92 E 05034 34200 000000000907

Intestazione: Associazione Culturale in agro calventiano

Causale: Contributo alle attività dell'associazione