quem mox in agro Calventiano, ubi in custodia habebatur, misere fecit occidi - lo fece infelicemente uccidere nel territorio di Calvenzano, dove era in prigionia

Informatemi!

Clic sull'imagine: potrai compilare la tua domanda di adesione direttamente online!

 

inAgroCalventiano è membro di

clic sul logo per raggiungere il sito


 la Basilica è posta sulla

clic sul logo per raggiungere il sito


 

"La crisi è la più grande benedizione per le persone e le nazioni, perché la crisi porta progressi. La creatività nasce dall'angoscia come il giorno nasce dalla notte oscura. È nella crisi che sorge l'inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera sé stesso senza essere superato." [...]
(Albert Einstein)

Non passa giorno pensando a quando potremo nuovamente accogliervi nella nostra basilica!


Vi salutiamo calorosamente con una vista della basilica presa lo scorso anno: che la Pasqua imminente porti salute e serenità diffuse.
inAgroCalventiano

Messaggio in video ai fedeli dal Parroco della basilica di Santa Maria in Calvenzano, don Giorgio Allevi al tempo del covid-19

 

     

    Siamo convinti che la Cultura e la Spiritualità siano valori immensi, ma responsabilmente occorre davvero fermarci.

    Il programma 2020 era già "in macchina". Avremmo cominciato il 21 marzo per terminare a ottobre,

    Annulliamo tutto in considerazione della drammatica situazione venutasi a creare.

    Siamo spiacenti. Facciamo ogni cosa possibile e se servirà, pure l'impossibile per non allargare il contagio coi nostri comportamenti irresponsabili: stiamo a casa!

    Quando finirà... ritorneremo!

     

    inAgroCalventiano

    • Aggiungi al Frasario
       
      • Non ci sono elenchi di parole per Italiano -> Italiano...
         
      • Crea un nuovo elenco di parole...
    • Copia

    Il programma inAgroSacrae 2019, dopo l'organo e la corale di musica sacra prevede sabato 15 giugno con inizio alle ore 21:00 questa volta un coro "lirico". L’Italia è il paese della musica lirica e nell'Ottocento il melodramma raggiunse il massimo dello splendore con veri assi della musica: Gioachino Rossini, Vincenzo Bellini, Gaetano Donizetti e Giuseppe Verdi!
    Ma a chi "piace" la Lirica? Potremmo immaginarci il pubblico della lirica come persone eleganti, di età avanzata, che assistono agli spettacoli in saloni vellutati, in un'atmosfera da film ambientato nell'800.
    Spettacolo dal vivo, l'opera lirica è il genere più completo e multidisciplinare, in quanto risultato di un insieme di generi artistici quali musica, canto, drammaturgia, rappresentazione scenica. Eppure a fronte di una varietà di forme espressive non corrisponde un pubblico altrettanto vasto e trasversale, anzi nel corso del tempo è diventato sempre di più un pubblico di nicchia.
    Sicuramente, la musica classica non è un genere semplice o di facile apprendimento, ma educando pian piano il nostro orecchio all’ascolto, non sarà difficile apprezzarla, anzi in alcuni momenti sarà addirittura impossibile farne a meno.  La lirica ha un fascino speciale e lo dimostra l'uso a dire il vero strumentale che ne ha fatto la pubblicità.
    InAgroCalventiano propone per la prima volta in Basilica un Coro Lirico di qualità, proventiente dalla Scuola di Milano con un repertorio che trae dalle "opere" più conosciute i pezzi che compositori e librettisti inserirono quando si rese necessario un riferimento al sacro.

    L'ingresso al solito è libero, vi aspettiamo!

    S. Messe in Basilica: Sabato ore 18.00 Domenica ore 9.00, 11.00 e 18.00

    mezz'ora prima delle celebrazioni le visite alla Basilica sono sospese

    Potete comunque scrivere a
    info@inagrocalventiano.it se volete organizzare comunque una visita per un gruppo

     

     

    Sostieni inAgroCalventiano con una donazione:

    Bonifico bancario su

    BANCO BPM

    IBAN: IT 92 E 05034 34200 000000000907

    Intestazione: Associazione Culturale in agro calventiano

    Causale: Contributo alle attività dell'associazione